tollerare l’intolleranza al lattosio

Quindi, non è stato fino a quando lei era al college che i suoi sintomi sono diventate regolari e doloroso. “Sono andato a scuola a Chicago. C’era la pizza in tutto il mondo, e ogni volta che ho mangiato, sarei piegato dal dolore”, ricorda.

Il padre di medico Janotta sospetta intolleranza al lattosio (LI), l’incapacità di digerire il lattosio, e suggerì di prendere lattasi, una versione pillola del enzima normalmente prodotto nel corpo di digerire il lattosio. Dopo aver preso il supplemento la prossima volta che ha mangiato la pizza, era sintomo libero. Ha funzionato.

Secondo alcune stime, il 75% degli adulti soffre un certo grado di LI. La condizione colpisce il 90% di tutti gli asiatici e la metà di tutti i neri e gli ispanici. Tra quelli di origine europea Northwestern, tuttavia, solo il 20% sono interessati. I sintomi includono gonfiore, crampi dolorosi, e diarrea, che appaiono regolarmente entro 15 a 30 minuti dopo aver mangiato latticini.

“Con i prodotti lattiero-caseari etichettati come off-limits per molti malati LI, che stanno tagliando fuori le migliori fonti di calcio nella loro dieta”, spiega Cecilia Pozo Fileti, R.D., un portavoce per l’associazione dietetica.

“Hanno ancora bisogno di ottenere il calcio”, dice Pozo Fileti, aggiungendo che ci sono molti modi per includere nella dieta. Ci vuole un po ‘di sperimentazione. processo metodico ed errori possono far sapere a che punto e quali tipi di prodotti lattiero-caseari possono tollerare. Alcune persone possono tollerare un bicchiere di latte, purché si beve con un pasto. Altri sono veramente intolleranti e devono evitare anche le tracce di latte – anche dal cioccolato di un biscotto al cioccolato.

Coloro che non possono tollerare il lattosio a tutti, Pozo Fileti aggiunge, dovrebbe integrare la propria dieta con calcio e vitamina D e cercare fonti alternative di calcio.

sano, deliziose ricette, da e riviste mangiar bene.

Pollo, cioccolato, insalate, dolci, zuppa