tamarindo: usi, effetti collaterali, interazioni e gli avvisi

Imlee, Imli, Tamarin, Tamarindo, Tamarindus indica, Tamarinier, Tamarinier d’Inde, Tintiri.

Tamarind è un albero. Il suo frutto parzialmente essiccato è usato per fare la medicina; La gente prende tamarindo per problemi di stitichezza, fegato e della cistifellea, e disturbi di stomaco. Viene anche usato per curare raffreddori e febbre. Le donne a volte usano tamarindo per trattare la nausea gravidanza -related. Si è dato ai bambini per curare i vermi intestinali; A volte una spessa pasta di semi di tamarindo è usato come un cast per le ossa rotte; Un estratto di semi di tamarindo è utilizzato in collirio per gli occhi asciutti; In alimenti e bevande, tamarindo è usato come condimento. E ‘anche ampiamente utilizzato nella cucina asiatica per chutney e curry.

Tamarind contiene ingredienti che potrebbero avere effetti lassativi e qualche attività nei confronti di alcuni funghi e batteri; I ricercatori stanno studiando tamarindo come un possibile trattamento per gli occhi asciutti perché contiene una sostanza chimica che è simile alla mucina trovato nell’occhio. Mucina aiuta a proteggere e bagnare la superficie della cornea.

Prove sufficienti fo; Occhi asciutti. Le prime ricerche dimostrano che collirio contenente l’estratto di semi di tamarindo potrebbe migliorare i sintomi di secchezza oculare; Stipsi; raffreddori; Febbre; Fegato e la cistifellea problemi; disturbi di stomaco; Legate alla gravidanza nausea; vermi intestinali; Altre condizioni. Altre prove sono necessarie per valutare l’efficacia di tamarindo per questi usi.

Tamarind è sicuro SAFE probabile quando usato in quantità di cibo. Non c’è abbastanza informazioni disponibili per sapere se il tamarindo è sicuro per l’uso come medicina; Precauzioni particolari Note: Gravidanza e -feeding al seno: non ci sono abbastanza informazioni attendibili circa la sicurezza di prendere tamarindo, se siete in gravidanza o allattamento. Utilizzando in quantità superiori a quelle che si trovano negli alimenti dovrebbe essere evitato fino a quando più si sa; Diabete: Tamarind potrebbe abbassare i livelli di zucchero nel sangue. C’è una preoccupazione che potrebbe interferire con il controllo degli zuccheri nel sangue. Se hai il diabete e l’uso di tamarindo, monitorare attentamente i livelli di zucchero nel sangue. aggiustamenti di dosaggio di farmaci per il diabete potrebbero essere necessarie; Chirurgia: Tamarind potrebbe abbassare i livelli di zucchero nel sangue. C’è una preoccupazione che potrebbe interferire con il controllo di zucchero nel sangue durante e dopo l’intervento chirurgico. Smettere di usare tamarindo almeno 2 settimane prima di un intervento chirurgico programmato.

Prendendo tamarindo con l’aspirina potrebbe aumentare la quantità di aspirina il corpo assorbe. Ciò può aumentare la quantità di aspirina nel corpo e può aumentare la probabilità di effetti collaterali dell’aspirina.

Prendendo tamarindo con ibuprofene potrebbe aumentare la quantità di ibuprofene il corpo assorbe. Ciò può aumentare la quantità di ibuprofen nel corpo e può aumentare la probabilità di effetti collaterali ibuprofene.

La dose appropriata di tamarindo dipende da diversi fattori come l’età dell’utente, la salute, e molte altre condizioni. In questo momento non c’è abbastanza informazione scientifica per stabilire una gamma appropriata di dosi per tamarindo. Tenete a mente che i prodotti naturali non sono sempre necessariamente sicuri e dosaggi possono essere importanti. Assicurati di seguire le indicazioni rilevanti sulle etichette dei prodotti e consultare il farmacista o medico o altro operatore sanitario prima di utilizzare.

Riferimenti

De, M., Krishna, De A., e Banerjee, A. lo screening B. antimicrobica di alcune spezie indiane. Phytother.Res. 199; 13 (7): 616-618.

Izzo, A. A., Di Carlo, G., Borrelli, F., e Ernst, E. cardiovascolare farmacoterapia e erbe medicinali: il rischio di interazione farmacologica. Int J Cardiol. 200; 98 (1): 1-14.

Mastromarino, P., Petruzziello, R., Macchia, S., Rieti, S., Nicoletti, R., e Orsi, l’attività antivirale N. di polisaccaridi naturali e semisintetici sui primi passi di infezione da virus della rosolia. J Antimicrob.Chemother. 199; 39 (3): 339-345.

Sambaiah, K. Srinivasan, Effetto K. di cumino, cannella, zenzero, senape e tamarindo nei ratti ipercolesterolemici indotte. Nahrung 199; 35 (1): 47-51.

Sambaiah, K. Srinivasan, K. Influenza delle spezie e dei principi di spezie sul sistema funzione ossigenasi misto epatica nei ratti. Indiana J Biochem BIOPHYS 198; 26 (4): 254-258.

Abebe W. erbe medicinali: potenziale di interazioni negative con farmaci analgesici. J Clin Pharm Ther. 200; 27: 391-401.

Amano, Y., Shiroishi, M., Nisizawa, K., Hoshino, E., e Kanda, T. substrato Belle specificità di cellulasi quattro eso-tipo prodotto da Aspergillus niger, Trichoderma reesei, e Irpex lacteus su (1– > 3), (1 -> 4) -beta-D-glucani e xyloglucan. J Biochem (Tokyo) 199.; 120 (6): 1123-1129.

Araujo, CL, Bezerra, IW, Oliveira, AS, Moura, FT, Macedo, LL, Gomes, CE, Barbosa, AE, Macedo, FP, Souza, TM, Franco, OL, Bloch, J., e le vendite, MP In vivo attività bioinsecticidal verso Ceratitis capitata (mosca della frutta) e Callosobruchus maculatus (fagiolo dall’occhio punteruolo) e nell’attività bioinsecticidal vitro verso diversi ordini di insetti di un inibitore della tripsina purificata da albero di tamarindo semi (Tamarindus indica). J Agric.Food Chem 6-1-200; 53 (11): 4381-4387.

Burgalassi, S., Panichi, L., Chetoni, P., Saettone, M. F., e Boldrini, E. Sviluppo di un semplice modello di occhio secco nel coniglio albino e la valutazione di alcuni sostituti lacrimali. Oftalmica Res 199; 31 (3): 229-235.

Burgalassi, S., Raimondi, L., Pirisino, R., Banchelli, G., Boldrini, E., e Saettone, M. F. Effetto della xyloglucan (tamarindo seme polisaccaride) su adesione delle cellule congiuntivali di laminina e dell’epitelio corneale la guarigione delle ferite. Eur.J.Ophthalmol. 200; 10 (1): 71-76.

avvelenamento da piombo infanzia associato con tamarindo caramelle e folk rimedi – California, 1999-2000. MMWR Morb.Mortal.Wkly.Rep. 8-9-200; 51 (31): 684-686.

Chowdhury, S. R., Sarker, D. K., Chowdhury, S. D., Smith, T. K., Roy, P. K., e Wahid, M. A. Effetti del tamarindo dietetico sul metabolismo del colesterolo nelle galline ovaiole. Poult.Sci 200; 84 (1): 56-60.

Coutino-Rodriguez, R., Hernandez-Cruz, P., e Giles-Rios, H. Le lectine di frutta aventi attività gastrointestinale: la loro partecipazione nella proprietà di emoagglutinazione di Escherichia coli O157: H7. Arch Med Res 200; 32 (4): 251-257.

Dini, E., De Abreu, J., e Lopez, E. [Osmolarità di bevande consumate spesso]. Investire Clin 200; 45 (4): 323-335.

Codice elettronico dei regolamenti federali. Titolo 21. Parte 182 – Sostanze generalmente riconosciute sicuro. Disponibile a: http://ecfr.gpoaccess.gov/cgi/t/text/text-idx?c=ecfr&sid= 786bafc6f6343634fbf79fcdca7061e1 & RGN = div5 & view = testo & node = 21: 3.0.1.1.13 & COD = 21

Fook, J. M., Macedo, L. L., Moura, G. E., Teixeira, F. M., Oliveira, A. S., Queiroz, A. F., e vendite, M. P. Un inibitore serina proteasi isolata dai semi indica Tamarindus e dei suoi effetti sul rilascio di elastasi dei neutrofili umani. Life Sci 5-6-200; 76 (25): 2881-2891.

Garba M, Yakasai IA, Bakare MT, Munir HY. Effetto del Tamarindus indica. L sulla biodisponibilità di ibuprofene in volontari sani. Eur J Drug Metab Pharmacokinet 200; 28: 179-84.

Gautami, S., Rao, R. N., Raghuram, T. C., Rajagopalan, S., e Bhat, R. V. accidentale acuta fatale avvelenamento da nitrito di sodio. J Toxicol.Clin Toxicol. 199; 33 (2): 131-133.

Ghelardi, E., Tavanti, A., Celandroni, F., Lupetti, A., Blandizzi, C., Boldrini, E., Campa, M., e Senesi, S. Effetto di un romanzo polisaccaride mucoadesivo ottenuto dai semi di tamarindo sulla penetrazione intraoculare di gentamicina e ofloxacina nei conigli. J Antimicrob.Chemother. 200; 46 (5): 831-834.

Ghelardi, E., Tavanti, A., Davini, P., Celandroni, F., Salvetti, S., Parisio, E., Boldrini, E., Senesi, S., e Campa, M. Un polimero mucoadesivo estratto dal seme di tamarindo migliora la penetrazione intraoculare e l’efficacia di rufloxacina nel trattamento topico di cheratite batterica sperimentale. Antimicrob.Agents Chemother. 200; 48 (9): 3396-3401.

Kan, S. K., Singh, N., e Chan, M. K. Oliva Vidua fulminante, un mollusco marino, responsabile di cinque casi mortali di intossicazione alimentare neurotossico in Sabah, Malesia. Trans.R.Soc.Trop.Med Hyg. 198; 80 (1): 64-65.

Kawasaki, N., Ohkura, R., Miyazaki, S., Uno, Y., Sugimoto, S., e Attwood, D. termicamente reversibili gel xyloglucan come veicoli per la somministrazione di farmaci per via orale. Int J Pharm 4-30-199; 181 (2): 227-234.

Khandare, A. L., Kumar, P. U., Shanker, R. G., Venkaiah, K., e Lakshmaiah, N. Ulteriori effetto benefico di tamarindo ingestione sopra l’approvvigionamento idrico defluoridated di adolescenti in una zona fluorotic. Nutrizione 200; 20 (5): 433-436.

Khandare, A. L., Rao, G. S., e Lakshmaiah, N. effetto di ingestione di tamarindo sulla escrezione fluoro negli esseri umani. Eur.J.Clin.Nutr. 200; 56 (1): 82-85.

Komutarin, T., Azadi, S., Butterworth, L., Keil, D., Chitsomboon, B., Suttajit, M., e Meade, BJ estratto del tegumento di Tamarindus indica inibisce la produzione di ossido nitrico da parte dei macrofagi murini in vitro e in vivo. Il cibo Chem Toxicol. 200; 42 (4): 649-658.

Lynch, R. A., Boatright, D. T., e Moss, S. K. lead-contaminati importati caramelle tamarindo e livelli di piombo nel sangue dei bambini. Public Health Rep 200.; 115 (6): 537-543.

Maiti, R., Jana, D., Das, U. K., e Ghosh, effetto D. antidiabetici di estratto acquoso delle sementi di Tamarindus indica in ratti diabete indotto da streptozotocina. J Ethnopharmacol. 200; 92 (1): 85-91.

Mendoza, S., Montemayor, L., Boscan, L. A., e Barreiro, J. A. [microflora nei succhi di frutta pastorizzati in Venezuela]. Arch Latinoam.Nutr 198; 32 (3): 617-629.

Miyazaki, S., Suisha, F., Kawasaki, N., Shirakawa, M., Yamatoya, K., e Attwood, D. termicamente reversibili gel xyloglucan come veicoli per la consegna della droga rettale. J Release Control 12-4-199; 56 (1-3): 75-83.

Murray, R., Dingwall-Fordyce, I., e Lane, R. E. Un focolaio di tosse del tessitore associati con polvere di semi di tamarindo. Br J Ind.Med 195; 14 (2): 105-110.

Mustapha A, Yakasai IA, Abdu Aguye I. Effetto del Tamarindus indica L. sulla biodisponibilità di aspirina in volontari sani. Eur J Drug Metab Pharmacokinet 199; 21: 223-6.

Nassereddin, R. A. e Yamani, M. I. microbiologica qualità di sous e tamarindo, bevande tradizionali consumati in Giordania. J cibo Prot. 200; 68 (4): 773-777.

Rolando M, Valente C. Stabilire la tollerabilità e le prestazioni di tamarindo seme polisaccaride (TSP) nel trattamento della sindrome dell’occhio secco: risultati di uno studio clinico. BMC Ophthalmol 200; 7: 5.

Shivshankar, P. e Devi, S. C. Proiezione di effetti stimolatori dei fattori di rischio dietetici sulla cinetica delle cellule del mouse intestinali. Mondiale J Gastroenterol. 1-14-200; 11 (2): 242-248.

Shivshankar, P. e Shyamala Devi, C. S. Valutazione degli effetti co-stimolatorie di Tamarindus indica L. su MNU indotta proliferazione delle cellule del colon. Il cibo Chem Toxicol. 200; 42 (8): 1237-1244.

Sone, Y., Makino, C., e Misaki, A. effetto inibitorio di oligosaccaridi derivati ​​da piante xyloglucan sull’assorbimento intestinale del glucosio nel ratto. J Nutr Sci Vitaminol (Tokyo) 199.; 38 (4): 391-395.

Steger, A., Radon, K., Pethran, A., e Nowak, D. sensibilizzazione e la funzione polmonare nei lavoratori professionalmente esposti a prodotti naturali ispessimento. Allergia 200; 55 (4): 376-381.

Strickland, F. M., Darvill, A., Albersheim, P., Eberhard, S., Pauly, M., e Pelley, R. P. Inibizione di raggi UV-indotta soppressione immunitaria e l’interleuchina-10 la produzione da oligosaccaridi vegetali e polisaccaridi. Photochem.Photobiol. 199; 69 (2): 141-147.

Strickland, F. M., Kuchel, J. M., e Halliday, prodotti G. M. naturali come aiuti per la protezione del sistema immunitario della pelle contro i danni UV. Cutis 200; 74 (5 Suppl): 24-28.

Strickland, FM, Sole, Y., Darvill, A., Eberhard, S., Pauly, M., e Albersheim, P. conservazione del tipo ritardato risposta ipersensibilità al alloantigene da xyloglucans o oligogalacturonide non si correla con la capacità di rifiutare tumori cutanei ultravioletti indotta nei topi. J Invest Dermatol. 200; 116 (1): 62-68.

Thadhani, V. M., Jansz, E. R., e Peiris, H. Effetto di istidina esogeno e Garcinia Cambogia sulla formazione di istamina in tonnetto striato (Katsuwonus pelamis) omogenati. Int J cibo Sci Nutr 200; 53 (1): 29-34.

Tuffnell, P. G. Dingwall-Fordyce, I. Un’indagine la reazione respiratoria acuta per inalazione di preparati di semi di tamarindo. Br J Ind.Med 195; 14 (4): 250-252.

Useh, N. M., Nok, A. J., Ambali, S. F., e Esievo, K. A. L’inibizione di Clostridium chauvoei (ceppo jakari) l’attività della neuraminidasi da estratti metanolici delle cortecce staminali del Tamarindus indicus e fragrans Combretum. J Enzyme Inhib.Med Chem 200; 19 (4): 339-342.

Medicine naturali database completo versione consumer. vedere Natural Medicines Comprehensive Database Professional Version. ? Terapeutica facoltà di ricerca del 2009.

Ex. Ginseng, Vitamina C, la depressione