tacrolimus unguento

solo Rx

PER USO SOLO DERMATOLOGICA

NON per uso oftalmico

Informazioni La prescrizione

Vedere AVVERTENZE in scatola in materia di sicurezza a lungo termine di inibitori della calcineurina per uso topico

E ‘solo per uso dermatologico topico. Chimicamente, tacrolimus è designato come [3 S- [3 R * [E (1 S *, 3 * S, 4 S *)], 4 S *, 5 * R, 8 S *, 9 E 12 R *, 14 R *, 15 * S, 16 R *, 18 * S, 19 S *, 26a R *]] – 5,6,8,11,12,13,14,15,16,17,18,19, 24,25,26,26a – hexadecahydro – 5,19 – diidrossi – 3 – [2 – (4 – idrossi – 3 – methoxycyclohexyl) – 1 – methylethenyl] – 14,16 – dimetossi – 4,10,12,18 – tetrametil – 8 – (2 – propenil) – 15,19 – epossidica – 3H – pirido [2,1 – c] [1,4] oxaazacyclotricosine-1,7,20,21 (4H, 23H) -tetrone, monoidrato.

Essa ha la seguente formula di struttura

Tacrolimus ha una formula empirica di C 44 H 69 NO 12 • H 2 O e un peso formula di 822,03.

Ogni grammo di Tacrolimus unguento contiene (w / w) sia 0,03% allo 0,1% di tacrolimus in una base di olio minerale, paraffina, propilene carbonato, petrolato bianco e cera bianca.

Un complesso di tacrolimus-FKBP-12, calcio, calmodulina, e calcineurina è poi formata e l’attività della fosfatasi della calcineurina è inibita. Questo effetto è stato dimostrato di prevenire la defosforilazione e traslocazione del fattore nucleare di cellule T attivate (NF-AT), un componente nucleare pensato di iniziare la trascrizione del gene per la formazione di linfochine (come l’interleuchina-2, gamma interferone). Tacrolimus inibisce anche la trascrizione dei geni che codificano IL-3, IL-4, IL-5, GM-CSF, e TNF-α, che sono tutti coinvolti nelle prime fasi di attivazione delle cellule T.

Inoltre, tacrolimus ha dimostrato di inibire il rilascio di mediatori preformati dai mastociti e basofili pelle, e di regolare verso il basso l’espressione di FcεRI sulle cellule di Langerhans.

La biodisponibilità assoluta di tacrolimus da tacrolimus unguento in pazienti dermatite atopica è di circa lo 0,5%. Negli adulti con una media del 53% di BSA trattata, l’esposizione (AUC) di tacrolimus da tacrolimus è di circa 30 volte inferiore a quella osservata con dosi orali immunosoppressori in rene e trapianto di fegato pazienti.

Le concentrazioni di tacrolimus nel sangue di picco in seguito alla somministrazione per via orale (0,3 mg / kg / die) nel trapianto di rene adulto (n = 26) e trapianto di fegato (n = 17) dei pazienti sono 24,2 ± 15,8 ng / mL e 68,5 ± 30,0 ng / mL, rispettivamente, . Il più basso livello ematico tacrolimus in cui (ad esempio, immunosoppressione) possono essere osservati effetti sistemici non è noto. livelli sistemici di tacrolimus sono stati misurati nei pazienti pediatrici (vedi Popolazioni speciali: Pediatria).

In uno studio di farmacocinetica di 14 atopica pediatrica pazienti con dermatite, di età compresa tra 2-5 anni, le concentrazioni ematiche di picco di tacrolimus variava da non rilevabili a 14,8 ng / ml dopo dosi singole o multiple di tacrolimus unguento 0,03%, con il 86% (12 / 14) di pazienti con concentrazioni ematiche di picco inferiori a 2 ng / mL per tutto lo studio. Il picco di concentrazione più alta è stata osservata in un paziente con 82% coinvolgimento BSA il giorno 1 dopo l’applicazione di tacrolimus unguento 0,03%. Le concentrazioni di picco per questo argomento sono stati 14,8 ng / ml il giorno 1 e 4,1 ng / ml il giorno 14. picco di concentrazione nel sangue tacrolimus media dopo somministrazione orale in pazienti pediatrici con trapianto di fegato (n = 9) erano 48,4 ± 27,9 ng / mL. In uno studio di farmacocinetica simile con 61 arruolati pazienti pediatrici (età 6 -12 anni) con dermatite atopica, le concentrazioni ematiche di tacrolimus picco variava da non rilevabili a 5,3 ng / ml dopo dosi singole o multiple di tacrolimus unguento 0,1%, con il 91% (52 / 57) dei pazienti valutabili con le concentrazioni ematiche di picco inferiori a 2 ng / mL per tutto il periodo di studio. Quando rilevato, l’esposizione sistemica generalmente declinato come trattamento continuato. Negli studi clinici con prelievo di sangue periodici, è stata anche osservata una simile distribuzione dei livelli ematici di tacrolimus, con il 98% (509/522) dei pazienti pediatrici che hanno una concentrazione nel sangue di sotto di 2 ng / mL.

Insufficienza renale

L’effetto dell’insufficienza renale sulla farmacocinetica di tacrolimus somministrato per via topica non è stato valutato.

La clearance media del IV tacrolimus somministrato nei pazienti con disfunzione renale era simile a quella di volontari sani. Sulla base di queste informazioni dose regolazione non dovrebbe essere necessario.

Insufficienza epatica

L’effetto dell’insufficienza epatica sulla farmacocinetica di tacrolimus somministrato per via topica non è stato valutato, ma la dose di regolazione non dovrebbe essere necessario.

Nello studio pediatrico, una significativamente maggiore (p <0,001) percentuale di pazienti ha raggiunto almeno il miglioramento del 90% sulla base della valutazione globale del medico di risposta clinica (l'endpoint primario di efficacia pre-definito) nel gruppo trattato con tacrolimus unguento 0,03% rispetto al il gruppo di trattamento dei veicoli, ma non c'erano prove sufficienti che tacrolimus unguento 0,1% fornito più efficacia di tacrolimus unguento 0,03%. In entrambi gli studi per adulti, una significativamente maggiore (p <0,001) percentuale di pazienti ha raggiunto un miglioramento di almeno il 90% sulla base della valutazione globale del medico di risposta clinica nel tacrolimus unguento 0,03% e tacrolimus unguento 0,1% i gruppi di trattamento rispetto al gruppo di trattamento dei veicoli . C'era la prova che tacrolimus unguento 0,1% può fornire più efficacia di tacrolimus unguento 0,03%. La differenza di efficacia tra tacrolimus unguento 0,1% e il 0,03% è stato particolarmente evidente nei pazienti adulti con malattia grave al basale, gli adulti con un ampio coinvolgimento BSA, e gli adulti neri. I tassi di risposta per ciascun gruppo di trattamento sono riportati di seguito per fasce d'età. Poiché i due studi per adulti sono stati progettati in modo identico, i risultati di questi studi sono stati riuniti in questa tabella. Una differenza statisticamente significativa nella percentuale di pazienti adulti con ≥ miglioramento del 90% è stato raggiunto da 1 settimana per quelli trattati con tacrolimus unguento 0,1%, e per settimana 3 per quelli trattati con tacrolimus unguento 0,03%. Una differenza statisticamente significativa nella percentuale di pazienti pediatrici con ≥ miglioramento del 90% è stato raggiunto entro la settimana 2 per quelli trattati con tacrolimus unguento 0,03%. Nei pazienti adulti che avevano raggiunto un miglioramento ≥ 90% alla fine del trattamento, il 35% di quelli trattati con tacrolimus unguento 0,03% e il 41% di quelli trattati con tacrolimus unguento 0,1%, regredito da questo stato di miglioramento a 2 settimane dopo la finale di-trattamento. Nei pazienti pediatrici che avevano raggiunto ≥ 90% di miglioramento, il 54% di quelli trattati con tacrolimus unguento 0,03% regredito da questo stato di miglioramento a 2 settimane dopo la fine del trattamento. Poiché i pazienti non sono stati seguiti per più di 2 settimane dopo la fine del trattamento, non si sa quanti altri pazienti regrediti a periodi più lunghi di 2 settimane dopo l'interruzione della terapia. In entrambi i gruppi di trattamento tacrolimus unguento negli adulti e nel gruppo di trattamento tacrolimus unguento 0,03% in pazienti pediatrici, un miglioramento significativamente maggiore rispetto al veicolo (p <0,001) è stata osservata negli endpoint secondari di efficacia della percentuale di superficie corporea coinvolti, la valutazione del paziente di prurito, eritema, edema, escoriazioni, stillicidio, ridimensionamento, e lichenification. I seguenti due grafici illustrano l'andamento nel tempo del miglioramento della superficie corporea cento interessata in adulti e nei pazienti pediatrici a seguito di trattamento. Figura 1 - I pazienti adulti superficie corporea nel tempo Figura 2 - pazienti pediatrici con superficie corporea nel tempo I seguenti due grafici illustrano l'andamento nel tempo di miglioramento dell'eritema in adulti e nei pazienti pediatrici a seguito di trattamento. Figura 3 - Pazienti adulti medio eritema nel tempo Figura 4 - pazienti pediatrici medio eritema nel tempo La durata di miglioramento restanti variabili di efficacia secondari era simile a quella di eritema, con miglioramento lichenification leggermente più lento. Tacrolimus unguento non è indicato per bambini di età inferiore a 2 anni di età (vedere in scatola di avvertimento, avvertenze e precauzioni: Pediatric Uso). Anche se una relazione causale non è stata stabilita, rari casi di tumori maligni (ad esempio, la pelle e linfoma) sono stati riportati in pazienti trattati con inibitori della calcineurina per uso topico, tra cui tacrolimus unguento. Perciò Sulla base delle informazioni di cui sopra e il meccanismo d'azione, c'è una preoccupazione potenziale rischio con l'uso di inibitori della calcineurina topici, inclusi Tacrolimus unguento. Anche se non è stata stabilita una relazione causale, rari casi di tumore maligno della pelle e linfoma sono stati riportati in pazienti trattati con inibitori della calcineurina per uso topico, tra cui tacrolimus unguento. Perciò (Vedere farmacologia clinica AVVERTENZE in scatola, Indicazioni e impiego, e DOSAGGIO E SOMMINISTRAZIONE). L'uso di tacrolimus unguento non è raccomandato nei pazienti con malattie della pelle con un difetto della barriera cutanea dove c'è il potenziale per una maggiore assorbimento sistemico di tacrolimus, compreso ma non limitato a, la sindrome di Netherton, ittiosi lamellare, eritroderma generalizzato o cutanea Graft Versus Host Disease . applicazione orale non è raccomandato anche. casi post-marketing di aumento del livello del sangue tacrolimus sono stati riportati in queste condizioni. L'uso di tacrolimus unguento può causare sintomi locali come bruciore della pelle (sensazione di bruciore, pizzicore, irritazione) o prurito. sintomi localizzati sono più comuni durante i primi giorni di applicazione tacrolimus unguento e in genere migliorano le lesioni della dermatite atopica determinazione. Con tacrolimus unguento 0,1%, il 90% degli eventi pelle in fiamme ha avuto una durata compresa tra 2 minuti e 3 ore (mediana 15 minuti). 90% degli eventi prurito aveva una durata compresa tra 3 minuti e 10 ore (mediana 20 minuti). (Vedi REAZIONI AVVERSE). L'assorbimento sistemico è più probabile che si verifichi in pazienti con difetti della barriera epidermica soprattutto quando tacrolimus viene applicato a grandi superfici del corpo. L'attenzione dovrebbe anche essere esercitata nei pazienti predisposti a insufficienza renale. I pazienti che utilizzano Tacrolimus unguento deve ricevere e comprendere le informazioni contenute nella guida di medicinali. Si prega di fare riferimento alla Medication Guide per fornire istruzioni e informazioni per il paziente. A causa di questa preoccupazione, istruire i pazienti Uno studio di cancerogenicità cutanea di 104 settimane è stata effettuata in topi con tacrolimus unguento (0,03% - 3%), equivalenti a dosi di tacrolimus di 1,1-118 mg / kg / die o 3,3-354 mg / m 2 / giorno. Nello studio, l'incidenza di tumori della pelle era minimo e l'applicazione topica di tacrolimus non è stato associato con la formazione di tumori della pelle in condizioni di luce ambiente della stanza. Tuttavia, una elevazione statisticamente significativa nell'incidenza di linfoma pleomorfo in alto maschile dose (25/50) e femmine (27/50) e l'incidenza di linfoma indifferenziata in animali femmine ad alto dosaggio (13/50) è stato osservato nel dermico topo studio di cancerogenicità. I linfomi sono stati notati in studio di carcinogenesi cutanea del mouse ad una dose giornaliera di 3,5 mg / kg (0,1% tacrolimus unguento) (26X MRHD basa sul confronto di AUC). Nessun tumori correlati al farmaco sono stati notati in studio di carcinogenesi cutanea del mouse ad una dose giornaliera di 1,1 mg / kg (tacrolimus unguento 0,03%) (10X MRHD basa sul confronto di AUC). In uno studio fotocarcinogenicità di 52 settimane, il tempo mediano di insorgenza di formazione del tumore della pelle è diminuita in topi senza peli dopo somministrazione topica cronica con l'esposizione concomitante alle radiazioni UV (40 settimane di trattamento seguite da 12 settimane di osservazione) con tacrolimus unguento a ≥0.1 % tacrolimus. studi di tossicologia riproduttiva non sono stati eseguiti con tacrolimus topico. Negli studi di tacrolimus per via orale senza compromissione della fertilità è stato visto in ratti maschi e femmine. Tacrolimus, somministrato per via orale a 1,0 mg / kg (0.12X MRHD sulla base di superficie corporea [ASC]) a ratti femmina, prima e durante l'accoppiamento, nonché alle dighe durante la gestazione e l'allattamento maschile e, è stato associato con embrionale e con effetti avversi sulla riproduzione femminile. Gli effetti sulla funzione riproduttiva femminile (il parto) e gli effetti embrioletali sono stati indicati da un più alto tasso di perdita pre-impianto e il numero di cuccioli non consegnati e non vitali sono aumentate. Quando somministrato a 3,2 mg / kg (0.43X MRHD sulla base di BSA), tacrolimus è stato associato a tossicità materna e paterna così come tossicità riproduttiva che comprende marcati effetti negativi sui cicli estro, parto, cucciolo viabilità, e malformazioni cucciolo. Non ci sono studi adeguati e ben controllati di tacrolimus somministrati per via topica in donne in gravidanza. L'esperienza con tacrolimus unguento quando viene utilizzato da donne in gravidanza è troppo limitata per consentire la valutazione della sicurezza del suo utilizzo durante la gravidanza. Studi sulla riproduzione sono stati condotti con tacrolimus somministrato per via sistemica in ratti e conigli. Gli effetti negativi sul feto sono stati osservati soprattutto a livelli di dosaggio orali che erano tossiche per le dighe. Tacrolimus alle dosi orali di 0,32 e 1,0 mg / kg (0.04X-0.12X MRHD sulla base di BSA) durante l'organogenesi nei conigli è stato associato a tossicità materna, così come un aumento dell'incidenza di aborti. Al solo la dose più elevata, una maggiore incidenza di malformazioni e le variazioni di sviluppo è stato anche visto. Tacrolimus, alle dosi orali di 3,2 mg / kg durante l'organogenesi nei ratti, è stato associato a tossicità materna e causato un aumento del riassorbimento ritardato, il numero di nati vivi è diminuito, e diminuzione del peso dei cuccioli e la vitalità. Tacrolimus, somministrato per via orale a 1,0 e 3,2 mg / kg (0.04X-0.12X MRHD sulla base di BSA) a ratte gravide dopo dell'organogenesi e durante l'allattamento, è stato associato con una riduzione pesi cucciolo. Nessuna riduzione della fertilità maschile o femminile era evidente. Non ci sono studi adeguati e ben controllati di tacrolimus somministrato per via sistemica nelle donne in gravidanza. Tacrolimus viene trasferita attraverso la placenta. L'uso di tacrolimus sistemica somministrato durante la gravidanza è stata associata con iperkaliemia neonatale e disfunzione renale. Tacrolimus unguento deve essere usato durante la gravidanza solo se il potenziale beneficio per la madre giustifica un potenziale rischio per il feto. Solo si raccomanda la concentrazione più bassa, 0,03%, di tacrolimus unguento per l'uso come terapia di seconda linea per il breve termine e il trattamento cronico non continuo di grado da moderato a grave dermatite atopica nei bambini non immunocompromessi da 2 a 15 anni di età che hanno non sono riusciti a rispondere in modo adeguato ad altri trattamenti topici prescrizione per la dermatite atopica, o quando tali trattamenti non sono consigliabili. La sicurezza e gli effetti di tacrolimus unguento sul sistema immunitario in via di sviluppo a lungo termine non sono noti (vedi boxed avvertimento, avvertenze e le indicazioni e l'uso). Quattro studi sono stati condotti su un totale di circa 4.400 pazienti 2-15 anni di età: uno studio di 12 settimane randomizzato controllato con veicolo e tre studi di sicurezza in aperto di 1-3 anni di durata. Circa 2.500 di questi pazienti erano da 2 a 6 anni di età. Gli eventi avversi più comuni di questi studi associati con l'applicazione tacrolimus unguento in pazienti pediatrici sono stati bruciore della pelle e prurito (vedi REAZIONI AVVERSE). Oltre a bruciare la pelle e prurito, gli eventi meno comuni (<5%) della varicella zoster (per lo più varicella), e vescicolobolloso eruzioni cutanee sono risultati più frequenti nei pazienti trattati con tacrolimus unguento 0,03% rispetto al veicolo. Negli studi di sicurezza in aperto, l'incidenza di eventi avversi, tra cui infezioni, non è aumentata con l'aumento della durata di esposizione al farmaco di studio o di quantità di unguento usato. In circa 4.400 pazienti pediatrici trattati con tacrolimus unguento, 24 (0,5%) sono stati riportati con eczema erpetico. Dal momento che la sicurezza e l'efficacia di tacrolimus unguento non sono state stabilite nei pazienti pediatrici al di sotto dei 2 anni di età, il suo utilizzo in questa fascia di età non è raccomandato. In uno studio in aperto, la risposta immunitaria al vaccino pneumococcico polisaccaridico 23-valente è stata valutata in 23 bambini dai 2 ai 12 anni con moderata a grave dermatite atopica trattati con tacrolimus unguento 0,03%. titoli anticorpali protettive sviluppate in tutti i pazienti. Allo stesso modo, in sette mesi, in doppio cieco, la risposta alla vaccinazione per meningococco sierogruppo C era equivalente a bambini dai 2 ai 11 anni con moderata a grave dermatite atopica trattati con tacrolimus unguento 0,03% (n = 121), una pomata di idrocortisone di regime (n = 111), o normali bambini (n = 44). La durata del follow-up per i pazienti adulti e pediatrici negli studi di sicurezza è illustrata nella seguente tabella. La tabella seguente mostra l'incidenza di eventi avversi rettificato aggregati con altri 3 identico progettato 12 settimane studi controllati per i pazienti in veicolo e tacrolimus unguento 0,03%, e tacrolimus unguento 0,1% i gruppi di trattamento. La tabella illustra anche l'incidenza non aggiustata di eventi avversi in quattro studi di sicurezza, indipendentemente dalla relazione al farmaco in studio. * Può essere ragionevolmente associato con l'uso di questo prodotto di droga; † in genere "verruche" .; ‡ Tutti i casi di herpes zoster in età pediatrica studio di 12 settimane e la maggior parte dei casi in open-label studi pediatrici sono stati segnalati come la varicella. Altri eventi avversi che si sono verificati con un'incidenza tra il 0,2% e meno dell'1% in studi clinici nella tabella di cui sopra comprendono: visione, ascessi, reazione anafilattica, anemia, anoressia, ansia, artrite, artrosi, bilirubinemia, blefarite, disturbi delle ossa anormali, neoplasia benigna della mammella, borsiti, cataratta NOS, dolore toracico, brividi, colite, edema congiuntivale, costipazione, crampi, candidosi cutanea, cistite, la disidratazione, vertigini, secchezza degli occhi, secchezza della bocca / naso, dispnea, disturbi auricolari, ecchimosi, edema, epistassi , dolore oculare, foruncolosi, gastrite, disturbi gastrointestinali, ernia, ipercolesterolemia, ipertonia, ipotiroidismo, disturbi articolari, laringiti, leukoderma, disturbi polmonari, malessere, emicrania, candidosi, ulcerazioni della bocca, alterazioni delle unghie, dolore al collo, neoplasia benigna, moniliasi orale, otite esterna, reazione di fotosensibilità, disturbi rettali, seborrea, il carcinoma della pelle, decolorazione della pelle, l'ipertrofia della pelle, ulcere della pelle, stomatite, disturbi del tendine, alterazioni del pensiero, la carie dei denti, sudorazione, sincope, tachicardia, alterazione del gusto, le gravidanze indesiderate, candidosi vaginale, vaginiti , malattie delle valvole cardiache, vasodilatazione, e vertigini. CNS Convulsioni infezioni impetigine bollosa, osteomielite, setticemia neoplasie Linfomi, carcinoma basocellulare, il carcinoma a cellule squamose, melanoma maligno Renale insufficienza renale acuta nei pazienti con o senza sindrome, insufficienza renale di Netherton Pelle Rosacea, edema al sito di applicazione La sicurezza di tacrolimus unguento con bendaggi occlusivi, che può promuovere l'esposizione sistemica, non è stata valutata. Tacrolimus unguento non deve essere usato con medicazioni occlusive. La sicurezza di tacrolimus unguento con bendaggi occlusivi, che può promuovere l'esposizione sistemica, non è stata valutata. Tacrolimus unguento non deve essere usato con medicazioni occlusive. Tacrolimus unguento 0,1% Conservare a temperatura ambiente di 25 ° C (77 ° F); escursioni permesso di 15 ° -30 ° C (59 ° -86 ° F). Unguento 0,03% Unguento 0,1% Leggi la guida di medicinali ogni volta che voi o un membro della famiglia ottiene tacrolimus unguento. Ci possono essere nuove informazioni. Questo farmaco guida non prende il posto di parlare con il medico circa la sua condizione medica o il trattamento. Se avete domande su tacrolimus unguento, si rivolga al medico o al farmacista. Qual è l'informazione più importante che dovrei sapere tacrolimus unguento? La sicurezza di utilizzare Tacrolimus unguento per un lungo periodo di tempo non è noto. Un piccolo numero di persone che hanno utilizzato tacrolimus unguento hanno avuto il cancro (per esempio, della pelle o linfomi). Tuttavia, non è stato dimostrato un legame con tacrolimus unguento. A causa di questa preoccupazione Tacrolimus unguento è disponibile in due dosaggi Si rivolga al medico Qual è tacrolimus unguento? Tacrolimus è un farmaco di prescrizione usato sulla pelle (attualità) per trattare l'eczema (dermatite atopica). Tacrolimus unguento è in una classe di farmaci chiamati inibitori della calcineurina per uso topico. E 'per adulti e bambini di 2 anni di età e anziani che non hanno un sistema immunitario indebolito. Tacrolimus è usato sulla pelle per brevi periodi, e, se necessario, il trattamento può essere ripetuto con pause in mezzo. Tacrolimus è per l'uso dopo gli altri medicinali soggetti a prescrizione non hanno funzionato per voi, o se il medico consiglia di altri medicinali soggetti a prescrizione non deve essere utilizzato. Chi non dovrebbe usare tacrolimus unguento? Tacrolimus unguento non deve essere usato Che cosa devo dire al mio medico prima di iniziare tacrolimus unguento? Prima di iniziare a utilizzare tacrolimus, voi e il vostro medico dovrebbe parlare di tutte le condizioni mediche, tra cui se Informi il medico di tutti i farmaci che si prendono e prodotti per la pelle si utilizza tra prescrizione e nonprescription farmaci, vitamine e integratori a base di erbe. Conoscere i farmaci che si prendono. Tenere un elenco di loro con voi per mostrare il vostro medico e farmacista ogni volta che si riceve un nuovo farmaco. Come si usa tacrolimus unguento? Per applicare tacrolimus unguento Che cosa devo evitare durante l'uso di tacrolimus unguento? Quali sono i possibili effetti collaterali di tacrolimus unguento? Si prega di leggere la prima sezione di questo farmaco guida. Gli effetti indesiderati più comuni di tacrolimus unguento al sito di applicazione pelle sono prurito, bruciore o prurito della pelle trattata con tacrolimus. Questi effetti collaterali sono generalmente da lieve a moderata, sono più comuni durante i primi giorni di trattamento, e di solito vanno via come la pelle guarisce. Altri effetti indesiderati comprendono l'acne, follicoli piliferi gonfi o infetti, mal di testa, aumento della sensibilità della pelle a temperature calde o fredde, o sintomi simil-influenzali, come il naso raffreddore comune e soffocante, formicolio della pelle, disturbi di stomaco, dolori muscolari, ingrossamento delle ghiandole linfatiche (ingrossamento dei linfonodi), o infezioni della pelle tra cui l'herpes labiale, la varicella o herpes zoster. Parlate con il vostro medico se si dispone di una infezione della pelle o se gli effetti collaterali (ad esempio, gonfiore delle ghiandole) prolungato fastidio. Mentre si utilizza tacrolimus, bere alcol può causare la pelle o faccia a diventare arrossata o rosso e sentire caldo. Questi non sono tutti gli effetti collaterali con tacrolimus unguento. Chiedete al vostro medico o al farmacista Chiamate il vostro medico per gli effetti secondari medici. Puoi segnalare gli effetti collaterali a FDA al numero 1-800-FDA-1088. Come devo conservare tacrolimus unguento? consigli generali sulla tacrolimus unguento I farmaci sono talvolta prescritti per scopi diversi da quelli elencati nella guida di medicinali. Non utilizzare tacrolimus unguento per una condizione per la quale non è stato prescritto. Non dare tacrolimus unguento ad altre persone, anche se hanno gli stessi sintomi che avete. Esso non può essere giusto per loro. Questo farmaco guida riassume le informazioni più importanti sul tacrolimus unguento. Se desiderate maggiori informazioni, parlare con il medico. Il medico o il farmacista può dare informazioni su tacrolimus unguento che è scritto per gli operatori sanitari. Per scaricare l'inserto professionale pacchetto è possibile anche il sito tacrolimus unguento a fougera.com o chiamare il 1-800-645-9833. Quali sono gli ingredienti di tacrolimus unguento? Ingrediente attivo: tacrolimus, o 0,03% o 0,1% Ingredienti inattivi: olio minerale, paraffina, carbonato di propilene, petrolato bianco e cera bianca. E. FOUGERA & Co .; Una divisione di; Fougera; PHARMACEUTICALS INC .; Melville, New York 11747 46160664A; R05 / 15; # 234 FOUGERA ® TACROLIMO; UNGUENTO 0,03% ATTENZIONE: fare a meno; Medication Guide solo Rx PER USO SOLO DERMATOLOGICA .; Non per uso oftalmico .; ATTENZIONE: Tenere fuori dalla; dalla portata dei bambini. PESO NETTO. 60 grammi solo Rx FOUGERA ® TACROLIMO; UNGUENTO 0,03% PER USO SOLO DERMATOLOGICA .; Non per uso oftalmico .; ATTENZIONE: Tenere fuori dalla; dalla portata dei bambini. ATTENZIONE: fare a meno; Medication Guide CHIUSA PESO NETTO. 60 grammi FOUGERA ® TACROLIMO; UNGUENTO 0,1% ATTENZIONE: fare a meno; Medication Guide solo Rx PER USO SOLO DERMATOLOGICA .; Non per uso oftalmico .; ATTENZIONE: Tenere fuori dalla; dalla portata dei bambini. PESO NETTO. 60 grammi solo Rx FOUGERA ® TACROLIMO; UNGUENTO 0,1% PER USO SOLO DERMATOLOGICA .; Non per uso oftalmico .; ATTENZIONE: Tenere fuori dalla; dalla portata dei bambini. ATTENZIONE: fare a meno; Medication Guide CHIUSA PESO NETTO. 60 grammi